Casa del Contemporaneo:

Nasce dalla sinergia artistica di Fondazione Salerno Contemporanea, Le Nuvole e Compagnia Teatrale Enzo Moscato

Casa del Contemporaneo è un luogo dove i linguaggi teatrali si coniugano e si fondono.

Un progetto di ampio respiro poetico che si attiva in tanti luoghi tra cui a Napoli la Sala Assoli ed il  Teatro dei Piccoli, ed a Salerno, la Sala Pier Paolo Pasolini ed il Teatro Ghirelli.

Lo spettacolo dal vivo è dove vivi le emozioni

Lo slogan della campagna di sensibilizzazione per l’ampliamento del pubblico della danza di campadidanza.it

I prossimi appuntamenti

Femminile Palestinese

18 settembre 2016 sala Pier Paolo Pasolini – Salerno

La rassegna Femminile palestinese ospita “Jussur Project e Amal Ziad Kaawash in concerto”,

l’affascinante momento musicale che da forma alle onde del Mediterraneo. Onde che si materializzano nel movimento sinuoso del corpo di Dalal, nel suono ancestrale dell’oud di Helmi che corteggia le dolcissime onde sonore della voce di Amal. Ancora onde avvolgenti escono dal sax di Angel  che diventano poi pulsanti, incalzanti con le tabla indiane di Sanjay.  È una performance in cui i ritmi mediterranei mettono in contatto quattro continenti, Africa, America, Asia e Europa perché la musica non conosce confini.

“Femminile palestinese” dedica questo concerto proprio all’unione di più sponde del Mediterraneo, in particolare a una iniziativa tutta al femminile a cui andrà il ricavato:  WOMEN’S BOAT TO GAZA, il progetto internazionale della Freedom Flotilla Coalition, che prevede la partenza da Barcellona il 14 settembre prossimo di due imbarcazioni dirette verso Gaza con lo scopo di attirare l’attenzione del mondo sull’assedio illegale a cui è costretta la striscia di Gaza e i suoi quasi due milioni di abitanti.

L’equipaggio è composto interamente da donne: marinaie, attiviste, esponenti della società civile per ricordare a tutti l’importanza del ruolo femminile nella resistenza quotidiana all’occupazione israeliana e anche per unire donne di altri paesi alle donne di Gaza, perché non si sentano sole, isolate dall’assedio inumano che dura dal 2007. È un messaggio di speranza. Amal (speranza) è il nome di una delle barche.

Qui di seguito alcune delle partecipanti che salperanno per Gaza:

  • Mairead Maguire (Irlanda del Nord), militante pacifista, Premio Nobel per la Pace nel 1976
  • Marama Davidson (Nuova Zelanda) portavoce dei Verdi per i Diritti Umani
  • Naomi Wallace (USA), scrittrice e sceneggiatrice.
  • Eva Manly (Canada) fotografa e regista di documentari , attivista per i diritti umani
  • Marilyn Porter (Canada) accademica e attivista per i diritti delle donne, esperta marinaia
  • Wendy Goldsmith (Canada) avvocato, assistente sociale e attivista per i diritti umani
  • Gerd von der Lippe (Norvegia) accademica e atleta professionista
  • Fauziah Mohd Hasan (Malaysia) medico e attivista per i diritti umani
  • Çiğdem Topcuoglu (Turchia) atleta professionista e allenatrice. Ha già navigato con Freedom Flotilla, sulla Mavi Marmara nel 2010. Con lei a bordo c’era il marito che venne ucciso durante la violenta aggressione dell’esercito israeliano che causò 10 vittime.

Sì, ho paura – ha detto una delle partecipanti,                   Wendy Goldsmith, madre di tre figli – ma ho più paura se non faccio nulla

Maria Rosaria Greco – Curatrice della Rassegna
Info e prenotazioni: – Tel +39 345 4679142  –  mail  info@casadelcontemporaneo.it
www.femminilepalestinese.it

Campania by Night

Regione Campania – Scabec
Archeologia sotto le stelle

Visite guidate, passeggiate notturne, spettacoli e concerti in cinque siti straordinari: Scavi di Pompei, Scavi di Ercolano, Parco archeologico di Paestum, Villa Romana di Minori e Museo di Villa Arbusto a Ischia dal 22 luglio al 17 settembre 2016

SCAVI ARCHEOLOGICI DI POMPEI
Domus, luci e performance nella città sepolta – dal 22 luglio al 16 settembre giovedì e venerdì dalle ore 20.30
Una passeggiata archeologica al chiaro di luna con la mostra Egitto Pompei, le Domus recentemente restaurate di Octavius Quartio, della Venere in Conchiglia e di Giulia Felice. Alla fine del percorso nella Palestra Grande, performance artistiche tra musica, danza e teatro.

SCAVI ARCHEOLOGICI DI ERCOLANO
La notte di Plinio, le ultime ore di Herculaneum – dal 24 luglio al 14 settembre mercoledì e domenica dalle ore 20.30
Un suggestivo percorso notturno, al termine la performance teatrale “La Notte di Plinio” per rivivere gli ultimi giorni di Ercolano, in un’atmosfera di grande emozione.

PARCO ARCHEOLOGICO DI PAESTUM
Passeggiando tra i Templi – dal 22 luglio all’11 settembre
Una suggestiva visita per vivere l’emozione notturna dei templi, col supporto a scelta di un’audioguida o di un App scaricabile gratuitamente su proprio device.

VILLA ROMANA MARITTIMA DI MINORI
Musica e teatro con il Gusta Minori – 30 e 31 luglio, 1, 26, 27 e 28 agosto

MUSEO ARCHEOLOGICO VILLA ARBUSTO DI ISCHIA
Old song, new sound: tra passioni e vocazioni – dal 23 luglio al 17 settembre sabato dalle ore 19.30
Dalla musica popolare alle colonne sonore del grande cinema, dalle contaminazioni con il pop americano alle suggestioni di strumenti che hanno scritto la storia della musica classica. Visita guidata al Museo e spettacolo.

Info e prenotazioni

 

servologo

hanno presentato dal 13 al 15 luglio 2016

IL SERVO

al TEATRO SAN FERDINANDO, Napoli

 di Robin Maugham
traduzione di Lorenzo Pavolini

con (in ordine di apparizione):
Richard Merton Tony Laudadio
Sally Grant Emilia Scarpati Fanetti
Tony Williams Andrea Renzi
Les Barrett Lino Musella
Vera/Mabel Maria Laila Fernandez

Regia Andrea Renzi, Pierpaolo Sepe

Aiuto regia: Luisa Corcione, Simone Giustinelli
Scene: Francesco Ghisu
Aiuto scenografo: Christina Psoni
Costumi: Annapaola Brancia d’Apricena
Disegno luci: Cesare Accetta
Fotografa e assistente luci: Laura Micciarelli

ntfi
info dal sito del festival

cartolina-il-servo-fronte

Pubblicato nel 1948, Il servo di Robin Maugham, fu da subito ritenuto “un piccolo capolavoro di abiezione”. Ancora oggi, il romanzo è considerato una ‘commedia nera’ e di analisi psicologica.

La traduzione di Lorenzo Pavolini intreccia diverse versioni del testo, “la scrittura del romanzo – leggiamo nelle note alla traduzione – è scarna e minima, quasi assente di commenti e digressioni. Concentrata nel raccontare, in un numero ridotto di scene significative e funzionali, un preciso costume sociale e il tentativo di sanare una ferita”.

“Una storia tetra di lotta sociale feroce – dichiara Pierpaolo Sepe – dove non ci sono vincitori, ma solo corpi affamati di qualsiasi piacere e menti sopraffatte dal silenzio delle proprie esistenze”.

Per Andrea Renzi, invece “il lavoro degli attori trova un grande stimolo nella drammaturgia che tende a snidare ciò che si nasconde e pulsa dietro la parola e fa vibrare il fondo enigmatico dei personaggi”.

La trama – chiusa dentro una casa – è come una ragnatela che viene lentamente tessuta dal “servo”. Al centro del racconto, la vicenda di un rapporto di dominazione e conseguente impotenza di un uomo su un altro uomo: Barrett è un domestico che prende servizio nella casa di Tony, ricco avvocato londinese.
Inizialmente, “il servo” sembra assolvere con zelo il proprio incarico, ma attraverso ambigui giochi psicologici si arriverà al rovesciamento dei ruoli “servo\padrone”.

Nel gioco perverso entrano in campo anche l’amico- testimone della vicenda, Richard, la fidanzata di Tony, Sally, la nipote di Barrett, Vera e la misteriosa Mabel…

evento su FB:

Il servo

mercoledì, 13 luglio 2016 9:00 pm

@ Teatro San Ferdinando

Creator: Casa del Contemporaneo

nell’ambito di:
NAPOLI TEATRO FESTIVAL ITALIA  e  NAPLES SHIPPING WEEK 2016

Le Nuvole/Casa del Contemporaneo – ha presentato dal 28 giugno al 2 luglio 2016

al Real Bacino di Raddobbo, Molo San Vincenzo, Base Marina Militare, Molosiglio, via Acton, Napoli

MARE MATER

O DELLA ESEMPLARE STORIA DELLA NAVE ASILO CARACCIOLO

E DEL SUO CAPITANO GIULIA CIVITA FRANCESCHI

evento su FB:

Mare Mater

martedì, 28 giugno 2016 9:00 pm

@ Molosiglio

Creator: le Nuvole

Botteghino – Info e prenotazioni

Stagione teatrale Salerno

  • intero
    € 15
  • ridotto under 30 e abbonati di altri teatri
    € 10
  • ridotto speciale studenti
    € 5

Abbonamento libero 5 spettacoli a scelta tra tutti i serali
> intero: € 60
> ridotto under 30: € 40

Abbonamento libero 10 spettacoli a scelta tra tutti i serali
> intero: € 100
> ridotto under 30 e abbonati di altri teatri: € 70
> ridotto speciale studenti: € 30

poti limitati, si consiglia la prenotazione

Stagione teatrale YOUNG – scuola – famiglia – ragazzi

  • Spettacoli rassegna Young
    € 8
  • abbonamento 4 spettacoli rassegna Young
    € 24
  • scuole
    € 7
  • scuole in lingua inglese
    € 8
  • abbonamento scuole 3 spettacoli
    € 18

per il pubblico libero si consiglia la prenotazione

per le scuole la prenotazione è obbligatoria

Salerno acquista online i biglietti degli eventi su postoriservato.it
e nei punti vendita autorizzati

a Napoli  acquista online i biglietti degli eventi su etes.it

apertura biglietteria 60 minuti prima dell’orario d’inizio
posti riservati solo per abbonati o gruppi in preacquisto
ingresso consentito fino ad esaurimento posti e fino ad inizio spettacolo

info e prenotazioni

345 467 9142

I Teatri

Sala Assoli
Vico lungo Teatro Nuovo 110, Napoli

Teatro dei Piccoli
via Usodimare, Mostra d’Oltremare – Napoli
(ingresso lato zoo)

Sala Pier Paolo Pasolini (ex cinema Diana)
Lungomare Trieste (zona Santa Teresa), Salerno

Teatro di Ateneo – Università degli studi di Salerno
Via del Diritto, 84084 Fisciano SA

Teatro Ghirelli
Via Lungoirno, Salerno

Clicca qui per aggiungere il proprio testo