Casa del Contemporaneo:

Nasce dalla sinergia artistica di Fondazione Salerno Contemporanea, Le Nuvole e Compagnia Teatrale Enzo Moscato

Casa del Contemporaneo è un luogo dove i linguaggi teatrali si coniugano e si fondono.

Un progetto di ampio respiro poetico che si attiva in tanti spazi tra cui a Napoli la Sala Assoli ed il Teatro dei Piccoli,  i luoghi dell’arte contemporanea ed a Salerno il Teatro Ghirelli.

Associazione Casa del Contemporaneo è un centro di produzione teatrale ed un ente no profit, che promuove lo sviluppo delle arti sceniche, performative e visive.

I prossimi appuntamenti

il calendario

Nov
8
Gio
Didattica della Visione_formazione docenti @ Teatro dei Piccoli

CORSO DI AGGIORNAMENTO in collaborazione con Casa dello Spettatore

  • destinatari: docenti di ogni ordine e grado (prenotazione obbligatoria*)
  • date: da novembre 2018 a marzo 2019
  • durata: 10 ore per ogni titolo (2 incontri da 4 h + la visione dello spettacolo da 2 h)
  • sede di realizzazione: Teatro dei Piccoli, via Usodimare, Napoli
  • ingresso gratuito 

In questo, il teatro è un po’ come un buon vino: per conoscerlo bisogna degustarlo, ma per riuscirci pienamente è fondamentale conoscere a monte quali sono gli aspetti e le note di contenuto a cui fare caso. In un processo di generale avvicinamento al teatro per le giovani e le giovanissime generazioni, Young dedica particolare attenzione ad affinare la sensibilità degli insegnanti in tema di linguaggio e tecniche comunicative di questo mezzo antichissimo e intramontabile. Lo fa proponendo un percorso in abbinamento a 6 spettacoli, ciascuno con la medesima struttura:

un seminario precedente (pre_visione), di preparazione alla visione dello spettacolo teatrale, centrato sul concettualizzare le aspettative della fruizione e sul mettere a fuoco i tratti della struttura narrativa;

>visione dello spettacolo;

>seminario di valutazione (post_visione), successivo alla visione, dedicato all’analisidella sovrapponibilità tra aspettative dello spettatore/insegnante e proposta creativacorale offerta da autori/attori.

calendario

I 6 appuntamenti sono:

  • ID 18643 DdV POLLICINO – 10 monte ore
    h 16.30/20.30 – pre_visione giovedì 8 novembre – post_visione mercoledì 21 novembre
    spettacolo Pollicino (dagli 8 anni) mercoledì 14/11 inizio spettacoli h 9.30 e 11.30
  • ID 19024 DdV LINGUA BLU – 10 monte ore
    h 16.30/20.30 – pre_visione martedì 27 novembre – post_visione giovedì 13 dicembre
    spettacolo Lingua Blu (dagli 8 anni) mercoledì 5/12 inizio spettacoli h 9.30 e 15
  • ID 18653 DdV IL DIARIO DI ADAMO ED EVA – 10 monte ore
    h 16.30/20.30 – pre_visione venerdì 1 febbraio – post_visione venerdì 15 febbraio
    spettacolo Il diario di Adamo ed Eva (dai 5 anni) lunedì 11/02 inizio spettacoli h 9.30 e 11.30
  • ID 18654 DdV CAINO E ABELE – 10 monte ore
    h 16.30/20.30 – pre_visione martedì 12 febbraio – post_visione giovedì 28 febbraio
    spettacolo Caino e Abele (dai 9 anni) mercoledì 20/02 inizio spettacoli h 9.30, giovedì
    21/02 inizio spettacoli h 9.30 e 11.30
  • ID 19027 DdV RACCONTO ALLA ROVESCIA – 10 monte ore
    h 16.30/20.30 – pre_visione mercoledì 13 febbraio – post_visione venerdì 1 marzo
    spettacolo Racconto Alla Rovescia (da 3 anni) venerdì 22/02 inizio spettacoli h 9.30 e 11.30
  • ID 19028 DdV OPERASTRACCI – 10 monte ore
    h 16.30/20.30 – pre_visione mercoledì 6 marzo – post_visione martedì 26 marzo

iscrizioni*

Le prenotazioni sono obbligatorie per ciascun corso. Pertanto alla prenotazione dello spettacolo per la propria classe, prenotare anche i relativi incontri di formazione.
Contestualmente procedere all’iscrizione sulla piattaforma SOFIA, cercando l’ID dello spettacolo di riferimentoentro il giorno prima dell’inizio di ogni corso. Successivamente inviare mail a [email protected] con tutti i dati per il contatto telefonico e postale.

Corso di aggiornamento riconosciuto come formazione per il personale della scuola in forza dell’accreditamento de Le Nuvole presso il MIUR. 

N.B. Corsi aperti anche a docenti non di ruolo, educatori, operatori socioeducativi, con attestato di partecipazione rilasciato da Le Nuvole. Per le iscrizioni, inviare richiesta a [email protected] indicando il corso a cui si è interessati e i propri recapiti mail e telefonici.

vai alla brochure YOUNG2018.19

 Lucio Bonaduce – lun/ven 9.00/15.00 – 081 239 56 53 [email protected]

Gen
10
Gio
Paestum Family Lab @ Parco e Museo Archeologico di Paestum
Gen 10–Mag 30 giorno intero

Vi aspettiamo a PAESTUM con i FAMILY LAB itinerari all’interno del museo alla scoperta dell’antica Paestum nelle date:

  • ogni prima e terza domenica del mese alle ore 11.30 e 16.30;
  • ogni secondo e quarto sabato del mese alle ore 16.30;
  • ogni giovedì del mese alle ore 11.30 e 16.30.

La nuova proposta didattica family friendly del Museo Archeologico Nazionale di Paestum in programma per bambini (dai 4 anni) accompagnati da genitori…nonni…zii vi condurrà lungo un breve itinerario a tema all’interno delle sale del Museo Archeologico prima di entrare nel vivo del laboratorio creativo dove adulti, bambini e ragazzi potranno liberare la propria fantasia realizzando disegni o sculture. Le ‘piccole opere’ potranno essere portate a casa dai partecipanti come ricordo della giornata, mentre le foto scattate delle stesse entreranno a far parte di un album dedicato, da sfogliare online sul sito web e sulla pagina Facebook del Parco archeologico di Paestum.

Ogni data avrà un tema diverso che accompagnerà la visita e il laboratorio, in modo da ampliare la conoscenza di Paestum e della vita dei suoi abitanti nel corso dei secoli. Si andrà quindi alla scoperta degli edifici più significativi della città, come i maestosi templi ancora oggi in piedi e il monumento dedicato all’eroe fondatore, oppure si verrà trasportati dalla dimensione urbana, circoscritta alle mura, a quella del territorio, dove sorge un altro edificio di culto che oggi è in grado di comunicare al visitatore solo attraverso le immagini scolpite sulla pietra. Grazie a questi ‘fotogrammi’ architettonici, di cui sarà illustrata anche la tecnica di realizzazione, si cercherà di ricongiungere le vicende degli dei scelti a protezione della città a quelle relative ai personaggi mitici e divini che hanno contribuito alla fondazione di questo santuario “di confine”, in particolare Eracle ed Hera, uniti in perenne rapporto di amore/odio.

Il laboratorio interattivo PAESTUM FAMILY LAB (euro 3 a persona oltre ingresso al sito) è realizzato all’interno delle sale del Museo Archeologico per piccoli (dai 4 anni) e grandi e avrà una durata di un’ora. Evento per numero limitato di partecipanti, prenotazione consigliata ai recapiti Le Nuvole allo 0812395653 e [email protected] (feriali 9/17) o all’ufficio didattica del museo 0828 811023 e [email protected]

Questo slideshow richiede JavaScript.

Parco e Museo Archeologico Nazionale di Paestum

Le architetture millenarie dei templi, insieme alle tracce del tessuto urbano greco-romano, offrono la lettura di oltre un millennio di storia che racchiude le origini della nostra civiltà. Il Museo conserva testimonianze archeologiche del territorio, dai primi insediamenti preistorici fino all’epoca romana.

Visite guidate, attività didattiche e percorsi su misura per un pubblico di tutte le età tutto l’anno
a Santa Maria Capua Vetere (CE), Paestum, Elea Velia
tre luoghi di interesse archeologico, filosofico ed architettonico

 

vai a arte e archeologia_lenuvole_2019

 


Gen
25
Ven
Pratica Maestra incontri con i docenti @ Teatro dei Piccoli

PRATICA MAESTRA_Incontri di formazione sulla pedagogia della situazione, per abbattere le differenze è un progetto di le Nuvole/Casa del Contemporaneo in collaborazione con AGITA

Riconosciuto come formazione per il personale della scuola di ruolo in forza dell’accreditamento al Ministero di Le Nuvole come ente di formazione previa iscrizione – entro il 24 gennaio 2019 – su portale SOFIA/MIUR ricercando il corso per titolo o per codice identificativo n°18664. È previsto il rilascio dell’attestato di partecipazione MIUR a chi frequenterà almeno il 75% delle ore totali previste

Il percorso formativo è aperto anche a docenti non di ruolo, formatori, educatori, genitori per il quali si prevede il rilascio dell’attestato di partecipazione Le Nuvole. Iscrizione a [email protected]

Quattro incontri aperti a chi voglia sperimentare e documentarsi su alcuni modelli di pratiche educative del contemporaneo. Un “laboratorio”, un luogo dell’azione e della comunicazione, un luogo della pratica del pratico, dove poter mettere in gioco molteplici dinamiche che riguardano la singolarità dell’individuo e le sue modalità di relazione con un gruppo, in un processo multiforme e complesso.
Vai al progetto PRATICA MAESTRA 2019

INFO:
>corso di aggiornamento per docenti di scuole di ogni ordine e grado
>16 ore (4 incontri da 4 ore)
>sede del corso: Teatro dei Piccoli, via Usodimare o via Terracina, Napoli
>orari: ore 17 – 21
>date: venerdì 25/01, venerdì 22/02, lunedì 1/04, lunedì 15/04
>quota di partecipazione: € 20

prenotazioni:
sulla piattaforma SOFIA del MIUR, cercando l’ID 18664
Successivamente inviare a [email protected] tutti i dati per il contatto telefonico e postale. Alla mail dovrà essere allegato la ricevuta del bonifico o il codice di detrazione dalla Carta docente.
I recapiti sono indispensabili per tutte le informazioni logistiche necessarie.

La prenotazione sarà considerata effettiva al versamento della quota di partecipazione
• detratta dalla Carta del Docente
• oppure versata con bonifico bancario intestato a
Le Nuvole Soc. Coop. Via Tasso, 480 – Napoli 80127 – IBAN: IT68U0623003546000063382145
(specificare nella causale PRATICA MAESTRA)

Informazioni
Le Nuvole/Casa del Contemporaneo
[email protected]
tel. 081 2395653 – 081 2397299 – feriali 9.00/17.00
www.lenuvole.it

Teatro fra Generazioni – incontri con i docenti @ Teatro dei Piccoli

TEATRO FRA GENERAZIONI è un corso di aggiornamento per docenti di ogni ordine e grado inserito nella 9a edizione dell’omonimo festival organizzato da Giallomare Minimal Teatro a Castelfiorentino.

Riconosciuto come formazione per il personale della scuola di ruolo in forza dell’accreditamento al Ministero di Le Nuvole come ente di formazione previa iscrizione – entro il 6 MARZO 2019 – su portale SOFIA/MIUR ricercando il corso per titolo o per codice identificativo n°18667. È previsto il rilascio dell’attestato di partecipazione MIUR a chi frequenterà almeno il 75% delle ore totali previste

Il percorso formativo è aperto anche a docenti non di ruolo, formatori, educatori, genitori per il quali si prevede il rilascio dell’attestato di partecipazione Le Nuvole. Iscrizione a [email protected]

Teatro fra le generazioni è un cantiere multidisciplinare dove la scuola incontra il teatro per le nuove generazioni con tutti i linguaggi scenici: teatro, danza, performance multimediale, teatro di figura. I docenti, insieme ad operatori teatrali e artisti, si interrogano sull’arte indirizzata alle nuove generazioni, affinché il rapporto tra teatro e scuola possa essere valorizzato e ravvivato attraverso un confronto necessario.

INFO:
>corso di aggiornamento per docenti di scuole di ogni ordine e grado

>sede del corso: Teatro del Popolo, Piazza Gramsci, Castelfiorentino – Minimal Teatro, via P. Veronese, Empoli

>date/orari: da mercoledì 20 marzo 2019 h. 14.00 a venerdì 22 marzo 2019 h. 23.00

>costo: € 150 comprensivo di: incontri condotti dagli esperti | visione degli spettacoli (circa 15) | alloggio, in B&B, in camera doppia per 3 notti

>chiusura prenotazioni: il 6/03/2019 o ad esaurimento posti disponibili

prenotazioni:
sulla piattaforma SOFIA del MIUR, cercando l’ID 18667
Successivamente inviare a [email protected] tutti i dati per il contatto telefonico e postale. Alla mail dovrà essere allegato la ricevuta del bonifico o il codice di detrazione dalla Carta docente.
I recapiti sono indispensabili per tutte le informazioni logistiche necessarie.

La prenotazione sarà considerata effettiva al versamento della quota di partecipazione
• detratta dalla Carta del Docente
• oppure versata con bonifico bancario intestato a
Le Nuvole Soc. Coop. Via Tasso, 480 – Napoli 80127 – IBAN: IT68U0623003546000063382145
(specificare nella causale PRATICA MAESTRA)

Informazioni
Le Nuvole/Casa del Contemporaneo
[email protected]
tel. 081 2395653 – 081 2397299 – feriali 9.00/17.00
www.lenuvole.it

vai al progetto completo 1_TEATRO FRA GENERAZIONI_2019

Mar
19
Mar
HAMLET in lingua inglese @ Teatro dei Piccoli

> dagli 8 anni, scuole primaria (ultime classi) e secondarie (I e II grado) al Teatro dei Piccoli, viale Usodimare – Napoli

  • per la scuola martedì 19, mercoledì 20, giovedì 21, venerdì 22, martedì 26, mercoledì 27 e giovedì 28 marzo ore 9.30 e 11.30
  • altre date scolastiche: lunedì 1, martedì 2, mercoledì 3, giovedì 4, venerdì 5 aprile ore 9.30 e 11.30
  • speciale serale per il tempo libero venerdì 5 aprile 2019 ore 20.30 

Il Play Group presenta quella che è considerata la più grande opera teatrale di lingua inglese mai scritta: l’Amleto di Shakespeare. Quest’opera era e resta l’opera dell’autore inglese più popolare e conosciuta.
Quando Amleto, il protagonista, apprende che suo zio Claudio ha ucciso suo padre, il re di Danimarca, e ha sposato sua madre Gertrude, è spinto sull’orlo della pazzia. A raccontargli l’accaduto è il fantasma di suo padre che chiede ad Amleto di vendicarlo. Questa rivelazione scatenerà una serie di eventi che porteranno alla distruzione della famiglia di Amleto e dello stato di Danimarca.

L’azione del Play Group, attraverso l’uso di una lingua accessibile, coinvolgerà gli studenti in questa tragica commedia condita con tanto british humour. La lingua inglese sarà adattata ai diversi livelli di competenza, dalla scuola primaria, ai licei, fino all’università. Al termine dello show la compagnia sarà lieta di rispondere alle domande del pubblico
in sala.

uno spettacolo di The Play Group – Gran Bretagna e Le Nuvole/Casa del Contemporaneo – Napoli; adattamento del testo di The Play Group; regia Enzo Musicò; con Eddie Roberts, Simon Edmonds, Francesco Di Gennaro; direzione tecnica Gaetano di Maso.

teatro d’attore e interazione con il pubblico in lingua inglese
60 minuti

 per integrare e sostenere la visone dello spettacolo insieme alla classe, gli insegnanti potranno accedere ad un pacchetto didattico con la trama, il lessico, il vocabolario usato, esercizi, giochi: hamlet-students e hamlet-teachers

1.prenotazione_spettacolo_lingua_straniera_18_19

vai agli altri spettacoli in lingua straniera El retablillo de Don Cristobal e Fantasie Lumière

 vai al programma young_lenuvole_18_19

 

 

Mar
29
Ven
Il più furbo @ Teatro dei Piccoli
Mar [email protected]:30–11:30

dai 3 ai 7 anni, scuola dell’infanzia e primaria (primi anni)

>al Teatro dei Piccoli, Napoli

per il tempo libero sabato 30 marzo 2019 ore 11
per la scuola venerdì 29 marzo 2019 ore 9.30 e 11.30

Nel folto del bosco, un grande e cattivo Lupo affamato, incontra la piccola Cappuccetto Rosso e subito elabora (dopotutto lui è il più furbo) un diabolico piano per mangiarsela. Mentre si avvicina alla casa della nonna, pregusta già il pranzetto: sarà uno scherzo da ragazzi divorarsele entrambe… .
Sembra l’inizio della favola che tutti conosciamo, almeno finché il Lupo, non infila la rosa camicia da notte della nonna, ed esce di casa… rimanendo chiuso fuori! Così conciato e in attesa di elaborare un nuovo, geniale piano, al Lupo, non rimane che nascondersi nel bosco. Il lupo protagonista di questa storia, suscita una simpatia sincera perché a fronte della sua declamata presunzione “io sono il più furbo”, si dimostra, nei fatti, sgraziato e goffo.

Ridere di lui, in cui in fondo tutti ci possiamo riconoscere, è ridere di noi, e questo ci fasentire tutti più umani. Dalle disavventure di questo lupo usciamo con la gioiosa convinzione che la vita, nonostante tutto quello che ci può accadere, possa essere comunque un’avventura meravigliosa. Il più furbo, tratto da un libro di Mario Ramos, acclamato autore di libri illustrati per i piccoli, è un concentrato di leggerezza e d’ironia, che fa ridere e pensare piccoli e grandi.

 

una produzione Teatro Gioco Vita
liberamente tratto dall’opera di Mario Ramos
con Andrea Coppone; adattamento teatrale Enrica Carini, Fabrizio Montichi; regia e scene Fabrizio Montichi; sagome Nicoletta Garioni (dai disegni di Mario Ramos); musiche Paolo Codognola; coreografie Andrea Coppone; costumi Tania Fedeli; luci Anna Adorno; assistente alla regia Katja Gorečan; realizzazione sagome Nicoletta Garioni, Federica Ferrari; realizzazione scene Sergio Bernasani

teatro d’ombre, d’attore e danza
45 minuti

1_prenotazione_spettacolo_18_19

 

 vai a young_lenuvole_18_19

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mar
30
Sab
Il più furbo @ Teatro dei Piccoli

dai 3 anni

>al Teatro dei Piccoli, Napoli

per il tempo libero sabato 30 marzo 2019 ore 11
per la scuola venerdì 29 marzo 2019 ore 9.30 e 11.30

Nel folto del bosco, un grande e cattivo Lupo affamato, incontra la piccola Cappuccetto Rosso e subito elabora (dopotutto lui è il più furbo) un diabolico piano per mangiarsela. Mentre si avvicina alla casa della nonna, pregusta già il pranzetto: sarà uno scherzo da ragazzi divorarsele entrambe… .
Sembra l’inizio della favola che tutti conosciamo, almeno finché il Lupo, non infila la rosa camicia da notte della nonna, ed esce di casa… rimanendo chiuso fuori! Così conciato e in attesa di elaborare un nuovo, geniale piano, al Lupo, non rimane che nascondersi nel bosco. Il lupo protagonista di questa storia, suscita una simpatia sincera perché a fronte della sua declamata presunzione “io sono il più furbo”, si dimostra, nei fatti, sgraziato e goffo.

Ridere di lui, in cui in fondo tutti ci possiamo riconoscere, è ridere di noi, e questo ci fasentire tutti più umani. Dalle disavventure di questo lupo usciamo con la gioiosa convinzione che la vita, nonostante tutto quello che ci può accadere, possa essere comunque un’avventura meravigliosa. Il più furbo, tratto da un libro di Mario Ramos, acclamato autore di libri illustrati per i piccoli, è un concentrato di leggerezza e d’ironia, che fa ridere e pensare piccoli e grandi.

 

una produzione Teatro Gioco Vita
liberamente tratto dall’opera di Mario Ramos
con Andrea Coppone; adattamento teatrale Enrica Carini, Fabrizio Montichi; regia e scene Fabrizio Montichi; sagome Nicoletta Garioni (dai disegni di Mario Ramos); musiche Paolo Codognola; coreografie Andrea Coppone; costumi Tania Fedeli; luci Anna Adorno; assistente alla regia Katja Gorečan; realizzazione sagome Nicoletta Garioni, Federica Ferrari; realizzazione scene Sergio Bernasani

teatro d’ombre, d’attore e danza
45 minuti

 card LIBERI TUTTI
a 5 ingressi (€ 35) o a 10 ingressi (€ 60) a scelta tra tutti i titoli per il tempo libero del cartellone teatrale YOUNG
(prenotazione e preacquisto obbligatorio a Le Nuvole) e riduzioni sulle altre rassegne al Teatro dei Piccoli, nei musei e siti archeologici, sala Assoli e Teatro Karol.

 

 vai a young_lenuvole_18_19

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr
1
Lun
HAMLET in lingua inglese @ Teatro dei Piccoli

> dagli 8 anni, scuole primaria (ultime classi) e secondarie (I e II grado) al Teatro dei Piccoli, viale Usodimare – Napoli

  • per la scuola lunedì 1, martedì 2, mercoledì 3, giovedì 4, venerdì 5 aprile ore 9.30 e 11.30
  • speciale serale per il tempo libero venerdì 5 aprile 2019 ore 20.30 

Il Play Group presenta quella che è considerata la più grande opera teatrale di lingua inglese mai scritta: l’Amleto di Shakespeare. Quest’opera era e resta l’opera dell’autore inglese più popolare e conosciuta.
Quando Amleto, il protagonista, apprende che suo zio Claudio ha ucciso suo padre, il re di Danimarca, e ha sposato sua madre Gertrude, è spinto sull’orlo della pazzia. A raccontargli l’accaduto è il fantasma di suo padre che chiede ad Amleto di vendicarlo. Questa rivelazione scatenerà una serie di eventi che porteranno alla distruzione della famiglia di Amleto e dello stato di Danimarca.

L’azione del Play Group, attraverso l’uso di una lingua accessibile, coinvolgerà gli studenti in questa tragica commedia condita con tanto british humour. La lingua inglese sarà adattata ai diversi livelli di competenza, dalla scuola primaria, ai licei, fino all’università. Al termine dello show la compagnia sarà lieta di rispondere alle domande del pubblico
in sala.

uno spettacolo di The Play Group – Gran Bretagna e Le Nuvole/Casa del Contemporaneo – Napoli; adattamento del testo di The Play Group; regia Enzo Musicò; con Eddie Roberts, Simon Edmonds, Francesco Di Gennaro; direzione tecnica Gaetano di Maso.

teatro d’attore e interazione con il pubblico in lingua inglese
60 minuti

 per integrare e sostenere la visone dello spettacolo insieme alla classe, gli insegnanti potranno accedere ad un pacchetto didattico con la trama, il lessico, il vocabolario usato, esercizi, giochi: hamlet-students e hamlet-teachers

1.prenotazione_spettacolo_lingua_straniera_18_19

vai agli altri spettacoli in lingua straniera El retablillo de Don Cristobal e Fantasie Lumière

 vai al programma young_lenuvole_18_19

 

 

DIGIUNANDO DAVANTI AL MARE @ Teatro dei Piccoli, Napoli

dai 14 anni

>al Teatro dei Piccoli, Napoli

  • per il tempo libero: lunedì 1 aprile 2019 ore 17

DIGIUNANDO DAVANTI AL MARE per un racconto su Danilo Dolci

è uno spettacolo teatrale per poter parlare di Danilo Dolci, un educatore che intreccia costantemente, come tutti i grandi educatori, l’azione e la riflessione. È quello che lui definiva l’“invenzione”, ossia la possibilità di generare nuove strutture, nuovi rapporti, nuove dimensioni sociali.

…C’è pure chi educa, senza nascondere
l’assurdo ch’è nel mondo, aperto ad ogni sviluppo ma cercando
d’essere franco all’altro come a sé,
sognando gli altri come ora non sono:
ciascuno cresce solo se sognato.

Danilo Dolci

uno spettacolo di Principio Attivo Teatro, un progetto di Giuseppe Semeraro | drammaturgia Francesco Niccolini | regia Fabrizio Saccomanno | con Giuseppe Semeraro

teatro d’attore
60 minuti

la visione dello spettacolo è inserita nell’ambito di PRATICA MAESTRA_incontri di formazione sulla pedagogia della situazione per abbattere le differenze a cura di Le Nuvole in collaborazione con AGITA

vai a young_lenuvole_18_19

Apr
5
Ven
HAMLET in lingua inglese @ Teatro dei Piccoli

per tutti dagli 8 anni

al Teatro dei Piccoli, viale Usodimare – Napoli

  • speciale serale per il tempo libero venerdì 5 aprile 2019 ore 20.30 

Il Play Group presenta quella che è considerata la più grande opera teatrale di lingua inglese mai scritta: l’Amleto di Shakespeare. Quest’opera era e resta l’opera dell’autore inglese più popolare e conosciuta.
Quando Amleto, il protagonista, apprende che suo zio Claudio ha ucciso suo padre, il re di Danimarca, e ha sposato sua madre Gertrude, è spinto sull’orlo della pazzia. A raccontargli l’accaduto è il fantasma di suo padre che chiede ad Amleto di vendicarlo. Questa rivelazione scatenerà una serie di eventi che porteranno alla distruzione della famiglia di Amleto e dello stato di Danimarca.

L’azione del Play Group, attraverso l’uso di una lingua accessibile, coinvolgerà gli studenti in questa tragica commedia condita con tanto british humour. La lingua inglese sarà adattata ai diversi livelli di competenza, dalla scuola primaria, ai licei, fino all’università. Al termine dello show la compagnia sarà lieta di rispondere alle domande del pubblico
in sala.

uno spettacolo di The Play Group – Gran Bretagna e Le Nuvole/Casa del Contemporaneo – Napoli; adattamento del testo di The Play Group; regia Enzo Musicò; con Eddie Roberts, Simon Edmonds, Francesco Di Gennaro; direzione tecnica Gaetano di Maso.

teatro d’attore e interazione con il pubblico in lingua inglese
60 minuti

 per integrare e sostenere la visone dello spettacolo insieme alla classe, gli insegnanti potranno accedere ad un pacchetto didattico con la trama, il lessico, il vocabolario usato, esercizi, giochi: hamlet-students e hamlet-teachers 

 card LIBERI TUTTI a 5 ingressi (€ 35) o a 10 ingressi (€ 60) a scelta tra tutti i titoli per il tempo libero del cartellone teatrale YOUNG (prenotazione e preacquisto obbligatorio a Le Nuvole) e riduzioni sulle altre rassegne al Teatro dei Piccoli, nei musei e siti archeologici, sala Assoli e Teatro Karol.

 

 vai al programma young_lenuvole_18_19

 

 

Apr
7
Dom
@Domenicalmuseo a Santa Maria Capua Vetere @ Circuito Antica Capua

Per #domenicalmuseo, giornata con ingresso gratuito nei siti d’interesse storico artistico ministeriali, sarà attivato – al costo di euro 5 a persona (dai 12 anni) – da Le Nuvole Archeologia un percorso guidato all’Anfiteatro Campano e al Mitreo. L’occasione sarà perfetta per completare la visita, in autonomia, al Museo dell’Antica Capua.  La partenza è prevista dalla biglietteria dell’Anfiteatro alle ore 11.00 per la durata di 90 minuti su prenotazione a Le Nuvole (0812395653 feriali 9/17 o [email protected]) o biglietteria Anfiteatro CampanoCampano (08231831093).

L’attività è consigliata a partire dai 12 anni, si consiglia abbigliamento comodo.

Visite guidate, attività didattiche e percorsi su misura per un pubblico di tutte le età tutto l’anno
a Santa Maria Capua Vetere (CE), Paestum, Elea Velia
tre luoghi di interesse archeologico, filosofico ed architettonico

 

scarica la lenuvoleartearcheologia_2018_19

 


Apr
9
Mar
Sangue e arena visita spettacolo @ Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere

dagli 8 anni, scuole primaria (ultimi anni) e secondarie

  • Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere

> per la scuola martedì 9, mercoledì 10, giovedì 11 e venerdì 12 aprile 2019 ore 9.30 e 11.30
    festivi sabato 13 e domenica 14 aprile 2019 ore 10.00 e 12.00

I gladiatori – I diritti umani.
L’anfiteatro Campano di S. Maria Capua Vetere è stato sede della prima scuola gladiatoria di cui si ha notizia. L’addestramento dei gladiatori al combattimento nell’arena prevedeva severissime regole, con pene corporali molto dure.

Il protagonista, un saggio erborista, un personaggio senza tempo, racconterà le gesta e le sofferenze dei gladiatori; di Spartaco, il più famoso, passato alla storia per la rivolta da lui capeggiata, di Androclo e il suo leone, per finire con quella di Iqbal Masil, simbolo della schiavitù di oggi. Storie vere, a volte leggende, esperienze crudeli di schiavi antichi e non, cariche di sofferenza ma anche di sogni di riscatto.

La visita con incursioni teatrali nell’Anfiteatro Campano sarà occasione per conoscere storie e luoghi ma anche per emozionarsi quando, nell’arena, si leggeranno alcuni articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo:
Art.1 Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.
Art.3 Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.
Art.4 Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù; la schiavitù e la tratta degli schiavi saranno proibite sotto qualsiasi forma.

una produzione Le Nuvole in collaborazione con Direzione Museo Archeologico dell’Antica Capua
messa in scena di Fabio Cocifoglia; con Enzo Musicò; consulenza scientifica Maria Laura Chiacchio

visita guidata con interventi teatrali
90 minuti

€ 175,00 a gruppo_max 4 gruppi per fascia oraria_prenotazione e preacquisto obbligatori
Si consigliano abiti e scarpe comode. Il sito non dispone di guardaroba custodito, si chiede pertanto di non portare zaini e borse né scattare foto.

galleria fotografica

 1_prenotazione_visita-spettacolo_18_19

 vai a arte e archeologia_lenuvole_2019

Apr
11
Gio
L’ISOLA…dove la plastica prende vita @ Teatro dei Piccoli, Napoli
Apr [email protected]:30–15:00

dagli 8 anni, scuole primaria e secondarie I e II grado

>al Teatro dei Piccoli, Napoli

  • per le scuole giovedì 11 aprile 2019 ore 9.30 e 15

I rifiuti sono tutto quello che non ci serve più, che non vogliamo più e quindi che rifiutiamo. Cerchiamo di farle sparire, ma in realtà le cose che rifiutiamo, spesso non spariscono, ma si accumulano da qualche parte per poi ritornare in forma più spaventosa. Una di queste cose che non spariscono dal nostro pianeta ma si spostano soltanto, sono gli oggetti di plastica, che, portati dal vento finiscono nei fiumi, nei laghi, nei mari e spinti dalle correnti d’acqua finiscono a formare degli accumuli di detriti di plastica, vere ed enormi isole galleggianti.

Mare, cielo e plastica sono i protagonisti di una storia moderna che pare inventata, ma non lo è. Lo spettacolo racconta una storia di fantasia ambientata nella “Great Pacific Garbage Patch”, l’isola (vera) di spazzatura che galleggia nell’oceano pacifico settentrionale.

A partire da una busta di plastica mossa dal vento che vola fino all’Isola, incontreremo oggetti di plastica che attraverso le due attrici-animatrici e il musicista, prendono vita. Tutto, in questo spettacolo – personaggi, paesaggio e strumenti musicali – è composto da oggetti di uso comune che riempiono le nostre giornate e i nostri sacchetti dell’immondizia: tappi, bottiglie, tinozze…

uno spettacolo di La luna nel Pozzo in collaborazione con Burambò e Casarmonica
di e con Pia Wachter, Daria Paoletta, Mirko Lodedo; testi di Daria Paletta; musiche originali eseguite dal vivo di Mirko Lodedo

teatro d’attore e di figura
50 minuti

1_prenotazione_spettacolo_18_19

 va a young_lenuvole_18_19

Apr
13
Sab
Sangue e arena visita spettacolo @ Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere

dagli 8 anni

  • Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere

> per la scuola martedì 9, mercoledì 10, giovedì 11 e venerdì 12 aprile 2019 ore 9.30 e 11.30
    festivi sabato 13 e domenica 14 aprile 2019 ore 10.00 e 12.00

I gladiatori – I diritti umani.
L’anfiteatro Campano di S. Maria Capua Vetere è stato sede della prima scuola gladiatoria di cui si ha notizia. L’addestramento dei gladiatori al combattimento nell’arena prevedeva severissime regole, con pene corporali molto dure.

Il protagonista, un saggio erborista, un personaggio senza tempo, racconterà le gesta e le sofferenze dei gladiatori; di Spartaco, il più famoso, passato alla storia per la rivolta da lui capeggiata, di Androclo e il suo leone, per finire con quella di Iqbal Masil, simbolo della schiavitù di oggi. Storie vere, a volte leggende, esperienze crudeli di schiavi antichi e non, cariche di sofferenza ma anche di sogni di riscatto.

La visita con incursioni teatrali nell’Anfiteatro Campano sarà occasione per conoscere storie e luoghi ma anche per emozionarsi quando, nell’arena, si leggeranno alcuni articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo:
Art.1 Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.
Art.3 Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.
Art.4 Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù; la schiavitù e la tratta degli schiavi saranno proibite sotto qualsiasi forma.

una produzione Le Nuvole in collaborazione con Direzione Museo Archeologico dell’Antica Capua
messa in scena di Fabio Cocifoglia; con Enzo Musicò; consulenza scientifica Maria Laura Chiacchio

visita guidata con interventi teatrali
90 minuti

€ 8,00 oltre ingresso al sito per adulti_prenotazione e preacquisto obbligatori a Le Nuvole o su www.etes.it
Si consigliano abiti e scarpe comode. Il sito non dispone di guardaroba custodito, si chiede inoltre di non scattare foto.

galleria fotografica

 vai a arte e archeologia_lenuvole_2019

Apr
14
Dom
Le avventure di Pulcino @ Teatro dei Piccoli

dai 3 anni

>al Teatro dei Piccoli, Napoli

per il tempo libero domenica 14 aprile 2019 ore 11
per la scuola lunedì 15 e martedì 16 aprile 2019 ore 9.30 e 11.30

Tutto inizia in una bottega dove vive Gelsomina, che di mestiere fa l’aggiusta cose. Tutti i giorni, in compagnia della sua fidata radio, apre la sua bottega. Un bel giorno arriva una vecchia valigia con dentro un pulcino di stoffa che, appena riparato, inizia a vivere una nuova vita. Qui iniziano le avventure di Pulcino in cerca di una mamma, perché si sa che la prima cosa che cerca un cucciolo è la mamma! Ad aiutarlo in questa ricerca, insieme a Gelsomina, da un’astronave fatta di un’accozzaglia di oggetti da cucina arriva anche uno strampalato anatroccolo proveniente dallo spazio che si metterà a capo della spedizione “Cerca una mamma per Pulcino”.

Un viaggio che li porterà in una città puzzolente fatta di cartoni, poi in un bosco di ombrelli e ventagli ed infine in un enorme mare blu.
Tra scoperte, avventure ed incontri con improbabili mamme, seguiremo la storia di Pulcino, fino all’epilogo finale dove, finalmente troverà affetto e serenità tra le braccia di Gelsomina.

Spettacolo realizzato tramite l’uso di oggetti di recupero, con pupazzi mossi su di un grande tavolo che trasformandosi, diventa di volta in volta la base per le scene. Il tutto arricchito da musiche originali e canzoni cantate dal vivo.

una produzione ATGTP
r
egia Francesco Mattioni; con Lucia Palozzi; scene e costumi Marina Montelli; musiche originali Simone Guerro e Nicola Paccagnani.

teatro di narrazione, per attore e pupazzi
50 minuti

 card LIBERI TUTTI
a 5 ingressi (€ 35) o a 10 ingressi (€ 60) a scelta tra tutti i titoli per il tempo libero del cartellone teatrale YOUNG
(prenotazione e preacquisto obbligatorio a Le Nuvole) e riduzioni sulle altre rassegne al Teatro dei Piccoli, nei musei e siti archeologici, sala Assoli e Teatro Karol.

 

 vai a young_lenuvole_18_19

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Apr
15
Lun
Le avventure di Pulcino @ Teatro dei Piccoli

dai 3 agli 8 anni, scuola dell’infanzia e primaria (primi anni)

>al Teatro dei Piccoli, Napoli

per il tempo libero domenica 14 aprile 2019 ore 11
per la scuola lunedì 15 e martedì 16 aprile 2019 ore 9.30 e 11.30

Tutto inizia in una bottega dove vive Gelsomina, che di mestiere fa l’aggiusta cose. Tutti i giorni, in compagnia della sua fidata radio, apre la sua bottega. Un bel giorno arriva una vecchia valigia con dentro un pulcino di stoffa che, appena riparato, inizia a vivere una nuova vita. Qui iniziano le avventure di Pulcino in cerca di una mamma, perché si sa che la prima cosa che cerca un cucciolo è la mamma! Ad aiutarlo in questa ricerca, insieme a Gelsomina, da un’astronave fatta di un’accozzaglia di oggetti da cucina arriva anche uno strampalato anatroccolo proveniente dallo spazio che si metterà a capo della spedizione “Cerca una mamma per Pulcino”.

Un viaggio che li porterà in una città puzzolente fatta di cartoni, poi in un bosco di ombrelli e ventagli ed infine in un enorme mare blu.
Tra scoperte, avventure ed incontri con improbabili mamme, seguiremo la storia di Pulcino, fino all’epilogo finale dove, finalmente troverà affetto e serenità tra le braccia di Gelsomina.

Spettacolo realizzato tramite l’uso di oggetti di recupero, con pupazzi mossi su di un grande tavolo che trasformandosi, diventa di volta in volta la base per le scene. Il tutto arricchito da musiche originali e canzoni cantate dal vivo.

una produzione ATGTP
r
egia Francesco Mattioni; con Lucia Palozzi; scene e costumi Marina Montelli; musiche originali Simone Guerro e Nicola Paccagnani.

teatro di narrazione, per attore e pupazzi
50 minuti

1_prenotazione_spettacolo_18_19

 

 vai a young_lenuvole_18_19

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mag
5
Dom
@Domenicalmuseo a Santa Maria Capua Vetere @ Circuito Antica Capua

Per #domenicalmuseo, giornata con ingresso gratuito nei siti d’interesse storico artistico ministeriali, sarà attivato – al costo di euro 5 a persona (dai 12 anni) – da Le Nuvole Archeologia un percorso guidato all’Anfiteatro Campano e al Mitreo. L’occasione sarà perfetta per completare la visita, in autonomia, al Museo dell’Antica Capua.  La partenza è prevista dalla biglietteria dell’Anfiteatro alle ore 11.00 per la durata di 90 minuti su prenotazione a Le Nuvole (0812395653 feriali 9/17 o [email protected]) o biglietteria Anfiteatro CampanoCampano (08231831093).

L’attività è consigliata a partire dai 12 anni, si consiglia abbigliamento comodo.

Visite guidate, attività didattiche e percorsi su misura per un pubblico di tutte le età tutto l’anno
a Santa Maria Capua Vetere (CE), Paestum, Elea Velia
tre luoghi di interesse archeologico, filosofico ed architettonico

 

scarica la lenuvoleartearcheologia_2018_19

 


le ultime produzioni

 

servologo

IL SERVO

 di Robin Maugham
traduzione di Lorenzo Pavolini

con (in ordine di apparizione):
Richard Merton Tony Laudadio
Sally Grant Emilia Scarpati Fanetti
Tony Williams Andrea Renzi
Les Barrett Lino Musella
Vera/Mabel Maria Laila Fernandez

Regia Andrea Renzi, Pierpaolo Sepe

Aiuto regia: Luisa Corcione, Simone Giustinelli
Scene: Francesco Ghisu
Aiuto scenografo: Christina Psoni
Costumi: Annapaola Brancia d’Apricena
Disegno luci: Cesare Accetta
Fotografa e assistente luci: Laura Micciarelli

ntfi
info dal sito del festival

Pubblicato nel 1948, Il servo di Robin Maugham, fu da subito ritenuto “un piccolo capolavoro di abiezione”. Ancora oggi, il romanzo è considerato una ‘commedia nera’ e di analisi psicologica.

La traduzione di Lorenzo Pavolini intreccia diverse versioni del testo, “la scrittura del romanzo – leggiamo nelle note alla traduzione – è scarna e minima, quasi assente di commenti e digressioni. Concentrata nel raccontare, in un numero ridotto di scene significative e funzionali, un preciso costume sociale e il tentativo di sanare una ferita”.

“Una storia tetra di lotta sociale feroce – dichiara Pierpaolo Sepe – dove non ci sono vincitori, ma solo corpi affamati di qualsiasi piacere e menti sopraffatte dal silenzio delle proprie esistenze”.

Per Andrea Renzi, invece “il lavoro degli attori trova un grande stimolo nella drammaturgia che tende a snidare ciò che si nasconde e pulsa dietro la parola e fa vibrare il fondo enigmatico dei personaggi”.

La trama – chiusa dentro una casa – è come una ragnatela che viene lentamente tessuta dal “servo”. Al centro del racconto, la vicenda di un rapporto di dominazione e conseguente impotenza di un uomo su un altro uomo: Barrett è un domestico che prende servizio nella casa di Tony, ricco avvocato londinese.
Inizialmente, “il servo” sembra assolvere con zelo il proprio incarico, ma attraverso ambigui giochi psicologici si arriverà al rovesciamento dei ruoli “servopadrone”.

Nel gioco perverso entrano in campo anche l’amico- testimone della vicenda, Richard, la fidanzata di Tony, Sally, la nipote di Barrett, Vera e la misteriosa Mabel…

evento su FB:

https://www.facebook.com/events/485047715033026/

nell’ambito di:
NAPOLI TEATRO FESTIVAL ITALIA  e  NAPLES SHIPPING WEEK 2016

Le Nuvole/Casa del Contemporaneo 

MARE MATER

O DELLA ESEMPLARE STORIA DELLA NAVE ASILO CARACCIOLO

E DEL SUO CAPITANO GIULIA CIVITA FRANCESCHI

evento su FB:

https://www.facebook.com/events/253746901659902/

Botteghino – Info e prenotazioni

Stagione teatrale alla Sala Assoli

  • intero
    18 €
  • ridotto
    10 €

Abbonamento a 10 spettacoli

  • intero
    115 €
  • ridotto
    65 €

posti limitati, si consiglia la prenotazione,
ridotto under 35 e studenti di accademia di belle arti, conservatori musicali e scuole di teatro
convenzione reciproca per abbonati al Teatro Nuovo ed al Teatro dei Piccoli
acquista online i biglietti

Stagione teatrale YOUNG – scuola – famiglia – ragazzi al Teatro dei Piccoli

  • Spettacoli rassegna Young
    € 8
  • scuole
    € 7
  • scuole in lingua inglese
    € 8
  • card Young 5 biglietti
    € 35
  • card Young 10 biglietti
    € 60

per il pubblico libero si consiglia la prenotazione

PER LE SCUOLE, I GRUPPI E LE CARD LA PRENOTAZIONE È OBBLIGATORIA A [email protected]

La card Young Liberi Tutti da diritto a 5 o 10 accessi da utilizzarsi anche cumulativamente come e quando si vuole previa prenotazione.

a Napoli  acquista online i biglietti degli eventi su etes.it
e nei punti vendita autorizzati

è possibile acquistare i biglietti presso la Sala Assoli
(Vico Lungo Teatro Nuovo, 110, 80134 Napoli) info 345 467 9142
 apertura biglietteria al pomeriggio e nei giorni festivi 60 minuti prima dell’orario d’inizio

Salerno acquista online i biglietti degli eventi su postoriservato.it
e nei punti vendita autorizzati

posti riservati solo per abbonati e gruppi in preacquisto
ingresso consentito fino ad esaurimento posti e fino ad inizio spettacolo

info e prenotazioni

345 467 9142

0 + 3 = ?

I luoghi

Sala Assoli
Vico lungo Teatro Nuovo 110, Napoli

Teatro dei Piccoli
via Usodimare, Mostra d’Oltremare – Napoli
(ingresso lato zoo)

Teatro Ghirelli
Via Lungoirno, Salerno

Museo MADRE

Via Luigi Settembrini, 79, Napoli

Museo NITSCH

Vico Lungo Pontecorvo, 29/d, Napoli

Casa MORRA

Salita S. Raffaele, 20C, Napoli

Teatro di Ateneo – Università degli studi di Salerno
Via del Diritto, 84084 Fisciano SA