Pièce Noire di Enzo Moscato con la regia del giovane Giuseppe Affinito, in scena nella storica Sala Assoli a Napoli

La vicenda si ispira alla tragica fine della principessa Diana e ritrae con gusto dissacrante la reazione convulsa e aspra della Regina che qui si esprime in un napoletano sguaiato e plebeotto.

Uno show in lingua inglese dal sapore gotico liberamente ispirato ai racconti di Edgar Allan Poe

Nello spogliatoio di un magazzino, due giovani operai arroganti e strafottenti, scherzano sulle rispettive conquiste amorose. Allusioni, provocazioni, ricordi, dialoghi pungenti.

Enzo Moscato in “Museo del popolo estinto ‘carnaccia’”, con Benedetto Casillo. In Sala Assoli a marzo e aprile

una ballata per piccione solista, ispirata al più famoso parente Jonathan Livingston

“Mamma son tanto felice perché” mette a confronto tre generazioni grazie a tre personaggi: la Mamma (di ottant’anni), Delfina (la figlia di cinquanta) e Alice (la nipote di otto).

Enzo Moscato in “Museo del popolo estinto ‘carnaccia’”, con Benedetto Casillo. In scena al Teatro Ghirelli di Salerno a marzo.

Tre gemelli eterozigoti si incontrano nell’utero. Sono appena stati concepiti e consapevoli.