C’era una volta un uomo che adorava pescare, appena sorgeva il sole saliva in sella alla sua bicicletta e pedalava verso il mare… C’era una volta un altro uomo che adorava pescare, appena sorgeva il sole saliva in sella alla sua bicicletta e pedalava verso il mare… Una storia piccola. Due uomini e la loro giornata di pesca in un paese dove si vive con un palloncino in testa, perché è lì, nel palloncino, che risiedono le emozioni. Piccole manie, piccoli gesti, piccoli litigi e piccole incomprensioni per riuscire a pescare un piccolo pesce che farà scoprire loro l’emozione più grande: l’amicizia, raccontata con l’essenzialità di una striscia disegnata a colori. La compagnia ha deciso di realizzare uno spettacolo semplice e “leggero come i palloncini” per trattare il tema centrale nell’infanzia dell’identificazione e del riconoscimento delle emozioni, utilizzando un linguaggio che appartiene al loro mondo, quello dei colori.

per la scuola dell’infanzia e scuola primaria, dai 3 anni
clownerie, pantomima (durata 50 minuti)

Eccentrici Dadarò

A PESCA DI EMOZIONI

liberamente tratto da I colori delle emozioni di Anna LLenas

di Umberto Banti, Simone Lombardelli, Dadde Visconti

regia Dadde Visconti | con Umberto Banti, Simone Lombardelli

costumi Francesca Biffi

scene Damiano Giambelli

musiche Marco Pagani

voce fuori campo Francesca Zoccarato

Altri contenuti

video promo

2 Date programmate