In scena in Sala Assoli, Ass’ ‘e Marzo è un racconto di immagini intessute di parole intorno alla vita di Don Peppe Diana. Prete, scout, capo, spesso ai limiti del politicamente corretto per il suo stile fuori dagli schemi, per i suoi modi sopra le righe. Partito con il supporto dell’associazione Libera – Nomi e numeri contro le mafie e lo sprone del Comitato Don Peppe Diana, “Ass’ ‘e Marzo” è un viaggio nei luoghi e nei giorni di don Peppe Diana nel tentativo di ricostruirne la storia nella sua autenticità, lontano dalle mistificazioni o dalle edulcorazioni post mortem.

Così, insieme al racconto dell’uomo, viene in luce il profilo di una terra menomata da dinamiche malavitose definitivamente radicate nella storia attuale. Tutte le testimonianze raccolte sono diventate amalgama a cui il teatro ha dato forma ed espressione. Un rituale tra il sacro e il profano che si celebra lungo quattro punti cardinali: l’uomo Don Peppe Diana, lo Stato, la Camorra, la Chiesa.

Rassegna “Fuori controllo” – “Ass’ ‘e marzo” – dedicato a Don Peppe Diana

con

di Gina Oliva e Giovanni Granatina – con Salvatore Veneruso – supervisione alla regia Dimitri Tetta – scene e costumi GINA OLIVA- disegno luci Dimitri Tetta e Giovanni Granatina- in collaborazione con Comitato Don Peppe Diana e Libera – Associazioni, Nomi e Numeri Contro Le Mafie

produzione

Nostos teatro

Dove