Le fiabe sono eterne e di tutti, nascono in luoghi precisi. Biancaneve, una delle fiabe più conosciute al mondo, nasce in Germania; le montagne innevate e le miniere profonde di quella terra ci allontanano dall’immaginario americano di Walt Disney, per ridarle la luce che le è propria. Nel nostro spettacolo, l’ultimo dei sette nani diventa testimone dell’arrivo di una bambina coraggiosa, che preferisce la protezione del bosco sconosciuto allo sguardo, conosciuto ma cupo, di sua madre. Una madre che diventa matrigna, perché bruciata dall’invidia per la bellezza di sua figlia.
Tutti i ragazzi conoscono già questa fiaba, il nostro spettacolo li vuole portare per mano “dietro le quinte” della storia, lì dove prendono forma e vita i personaggi, i loro sentimenti e le loro azioni, talvolta buoni e talvolta cattivi, quasi mai sempre buoni o sempre cattivi.

per il secondo ciclo della scuola primaria e secondaria di I grado
teatro d’attore | durata 55 minuti

calendario:
> per la scuola: venerdì 19 aprile ore 9.30
> per le famiglie: sabato 20 aprile ore 17 (per tutti dai 6 anni)

Compagnia Crest – Taranto

testo, regia, scene e luci Michelangelo Campanale
con Catia Caramia, Luigi Tagliente, Antonella Ruggiero, Gianna Grimaldi
costumi Maria Pascale
assistente alla regia Serena Tondo
assistente di produzione Sandra Novellino
tecnici di scena Walter Mirabile e Roberto Cupertino

spettacolo vincitore premio Eolo 2018 e premio Padova 2017 – Amici di Emanuele Luzzati

Dove