Co’stell’azioni

dai testi di Enzo Moscato
con Cristina Donadio, Vincenza Modica e con Enza Di Blasio
costumi Giusi Giustino
un grazie speciale a Marcello Cotugno
luci Simone Picardi
fonica Teresa Di Monaco
supporto tecnico Mauro Varchetta
produzione Casa del Contemporaneo

«Messo per la prima volta in scena dallo stesso autore, tra Natale Capodanno dell’anno 1995/1996 (anche allora ispirato dall’installazione in Piazza Plebiscito, a Napoli, dell’incantata, bianca “Montagna di sale” di Mimmo Paladino). “Co’stell’azioni”, liberamente tradotta dall’opera poetica dell’irregolare Jean Cocteau, coll’apporto di un fantasioso idioma italo-napoletano, gelido e al contempo infuocato, passionale e liricamente minaccioso – narra, o de- narra, del difficile confine tra vivi e morti, parola e sua negazione, libertà e prigionia, come pure della necessità di scavalcarlo. Tracciando così in scena un percorso, accidentato ed ellittico, tra coppie espressive di opposti: anarchia e rigore, senso e non-senso, dis-ordine e appello disperato al suo contrario. Per la conquista, forse – o la sua illusione – di uno sguardo autentico all’anima. Non imperscrutabile ed oscura cosa in sé – come sempre fu detta dai filosofi – ma, semmai, punto d’inter–sezione, concreta quanto vera relazione, fra l’interno e l’esterno di noi stessi, magicamente tra-sognati/sfigurati l’uno dentro l’altro».

Enzo Moscato

WE LOVE ENZO – II EDIZIONE
La poetica e il pensiero di Moscato tra teatro, cinema, arte e fotografia e una serata speciale dedicata all’attore e drammaturgo Francesco Silvestri. La mostra fotografica si intitola ‘We love Enzo in foto e senza ‘ a cura di Fiorenzo de Marinis.

Promo card “We Love Enzo”: 2 spettacoli we love Enzo 24€
Scegli due spettacoli della rassegna e acquistali ad un prezzo speciale