Uno spettacolo-laboratorio, una performance sensoriale per i piccolissimi, dai 2 anni accompagnati dalla scuola p in compagnia della famiglia, che stabilisce una relazione con gli oggetti scenici, forme di carta di diverse dimensioni
create con una struttura origami di base.

Questo è il mondo di Bianca, che vive in un giardino incantato con fiori e forme strane, tutto rigorosamente bianco. Osserva il mondo con timore, sbirciando dal suo bozzolo con due enormi occhi trasparenti. Quando il suo guscio diventa troppo stretto, si decide ad uscirne per esplorare le cose che esistono attorno a lei. Inizia così un viaggio, attraverso le qualità dei colori fondamentali. Colori differenti per diversi stati emotivi, in evoluzione che Bianca si accorge essere già parte di lei.

Il bianco non è l’assenza di colore, ma la presenza di tutti i colori insieme. Piccole stoffe colorate che danzano insieme creano un linguaggio che di volta in volta entra in relazione con le strutture scenografiche, con la musica e con le luci. Senza bisogno di parole, perchè il corpo – soprattutto per i più piccoli – per esprimersi non ha bisogno di parole.

teatro danza e laboratorio – dai 2 anni (scuola dell’infanzia)
si consigliano abiti e scarpe comodi per possibili sedute a terra

regia e danza

Serena Marossi, con la collaborazione di Valeria Frabettie la Baracca Testoni Ragazzi, Bologna

musiche originali

Marco Bonati

produzione

ABC Allegra Brigata Cinematica

Dove