Riportare in scena Pièce Noire (1985, vincitore all’unanimità del Premio Riccione per la drammaturgia), di Enzo Moscato, nella contemporaneità del nostro tempo, significa innanzitutto scendere a confronto necessario con il logos/concetto della Bellezza e del Desiderio.
È questo che racconta la torbida pulsionalità de La Signora, al centro della vicenda, attraverso la degenerazione del proprio sogno di splendore in ossessione e amore criminale. Questo mostra Desiderio, l’angelo plasmato dagli occhi de La Signora, tenuto a fare infine il suo debutto, ad esporre, a mettere la propria bellezza alla prova della spietatezza del mondo. Un debutto che porterà sconcertanti conseguenze…
Messo in scena da una compagnia di attori e attrici di variegata provenienza, storia, formazione, adattato e diretto da Giuseppe Affinito, questo nuovo allestimento di Pièce Noire è concepito in una forma inedita e innovativa, snella e pittoresca, impreziosita dalle collaborazioni artistiche di Tata Barbalato e Cesare Accetta.

(Giuseppe Affinito)

PIÈCE NOIRE

di Enzo Moscato

regia Giuseppe Affinito

produzione Casa del Contemporaneo

4 Date programmate

Dove