Esilarante commedia che presenta personaggi singolarissimi in un turbinio di situazioni. Ritmo incalzante e divertente che coinvolge lo spettatore attraverso una comicità “violenta”, “cinica”, “cattiva”, “veloce”.

Signori, favorite i biglietti è la rivisitazione del famoso testo di Rescigno rivisto in salsa moderna: una coppia in viaggio di nozze non riesce a consumare il matrimonio, ritorna a casa dei genitori di lei sconfitta e delusa dal mancato evento e la madre della sposa le prova tutte per far si che suo genero riesca a fare il suo dovere, il tutto in una girandola di situazioni esilaranti.

La compagnia di Fabio Brescia composta da soli attori uomini, rende il testo moderno e attuale con un linguaggio quasi televisivo.

SIGNOR, FAVORITE IL BIGLIETTO
da G. Rescigno


regia

Fabio Brescia

con (in o.a.)

Mattia Grillo, Nicola Vorelli, Ernesto Sottolano, Fabio Brescia, Rino Grillo, Giampietro Ianneo, Ciro Sannino, Pasquale Falconetti, Mariano Grillo, Marco Marchitelli, Moreno Granata, Giorgio Sorrentino, Pasquale Minopoli

scene

Mimmo Gambardella

costumi

Teatro Troisi

luci e fonica

Gino Petroli