per la secondaria di I e II grado – dagli 11 anni
teatro d’attore | durata 60 minuti

date:
mercoledì 10, giovedì 11 e venerdì 12 aprile ore 11
info e prenotazioni 08118903126 e 0812397299  – teatro@lenuvole.com

da William Shakespeare
adattamento e regia di Rosario Sparno
aiuto regia Antonella Romano
con Raffaele Ausiello, Angelica Bifano, Luca Iervolino, Sara Lupoli e Biagio Musella
scena Omar Esposito
luci Simone Picardi
costumi Giuseppe Avallone
movimenti scenici Sara Lupoli

Protagonisti di questo “Sogno” sono i “guitti”, gli attori superbamente descritti da Shakespeare, punto di contatto fra mondo umano e mondo magico. Nella notte della commedia, forse la notte di San Giovanni, in una foresta, lo scontro fra maschile e femminile, al lume del chiar di luna, diventa tempo di anarchia dei sensi, ambiguità e visioni, mentre gli spiriti volteggiano liberi fra i boschi facendo smarrire la giusta via ai viandanti. È un lavoro segreto quello degli attori. Ci conducono per mano attraverso il buio, ci danno il coraggio di attraversare la notte, ci invitano a sognare con loro, per un breve ma significativo lasso di tempo. “Sogno”, che potremmo definire secondo la nostra tradizione di “inizio estate”, è un cerchio magico, una O di legno, un indegno palcoscenico, dove gli spettatori possono assistere ad un lavoro segreto, ad una nascita, per un nuovo risveglio.