Stand up Opera
da un’idea di Luca De Lorenzo

testo di Diego Lombardi
con Luca De Lorenzo e Fabrizio Romano, pianoforte
regia Gianmaria Fiorillo
aiuto regia Antonia Cerullo
social media Roberta Aniello
effetti sonori Lorenzo Pasquotti
produzione Casa del Contemporaneo
debutto

Stand up Opera è un viaggio in cui la musica classica si confronta con quella dei nostri giorni. Un match fra i sontuosi fasti degli anni d’oro del panorama lirico e la società moderna. Agli angoli, il bel canto e la contemporanea industria musicale. Narrazioni delle gesta memorabili di geniali compositori e le loro debolezze, storiche personalità eccentriche analizzate al microscopio di cui verranno mostrate sia le luci che le ombre. Vita, morte, opere e “gossip” démodé. A fare da anfitrione, Luca De Lorenzo, un dissacrante basso baritono che adora alzare i toni. Appassionato, disperato e impacciato dipinge l’immagine del cantante lirico che con affanno conduce una vita sopra le righe, imprigionato in un vecchio spartito.
Un “one man show” ricco di riflessioni, aneddoti e parallelismi che utilizza l’ironia a fini divulgativi.