Stupidorisiko. Una geografia di Guerra è una critica ragionata e ironica della guerra e delle sue conseguenze.

Il racconto, partendo dalla Prima Guerra Mondiale e passando per la tragedia della Seconda Guerra Mondiale, arriva fino alle guerre dei giorni nostri. Episodi storicamente documentati e rappresentativi della guerra si susseguono in modo cronologico e sono intervallati dalla storia di un marine, che parla toscano e che rappresenta il soldato di oggi.

“Mi sono arruolato perché pensavo che fare il soldato fosse un buon lavoro per costruirmi un futuro solido, per avere un’indipendenza economica, per girare il mondo, per difendere la Patria! Sono diventato un soldato e ho fatto la guerra. Necessaria? Giusta? Umanitaria? Io sono solo un soldato, non sono uno stratega, né un politico, ma ho visto che la guerra uccide. E che si può evitare.”

Lo spettacolo vuole raccontare in forma semplice e chiara – e, perché no, anche ironica – alcuni aspetti e avvenimenti della guerra e della sua tragicità, che spesso sono dimenticati o ignorati. Stupidorisiko. Una geografia di Guerra è nato dall’idea di vedere la guerra sotto degli aspetti attraverso cui non è mai stata raccontata: quello della parte delle vittime e quello della stupidità della guerra. Il teatro diviene così strumento per valorizzare e divulgare il lavoro di Emergency e il suo impegno contro la guerra. Ogni riferimento a personaggi realmente esistiti o a fatti realmente accaduti è da ritenersi assolutamente volontario.

La Compagnia teatrale di Emergency nasce nel 2000 con l’obiettivo di informare e far riflettere sui temi della guerra e della povertà, ma anche sulla possibilità di intervenire per promuovere e affermare i diritti umani essenziali e i valori della solidarietà e della pace. Porta in tournée in tutta Italia spettacoli teatrali originali, nella forma di monologhi, incentrati sui temi cari alla ONG fondata da Gino Strada; questi si inseriscono anche nell’ambito delle attività che Emergency propone nelle scuole come parte della più ampia opera di sensibilizzazione sulla guerra, la povertà e le mine antiuomo, nonché sulla promozione dei valori di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani.

>>>Gruppo Scuola Emergency Napoli offre, alle classi che prenotano lo spettacolo Stupidorisiko, 2 incontri, precedenti la visione – da tenersi presso le scuole, in date e orari da concordare – per presentare e commentare insieme lo spettacolo e il lavoro di Emergency nel mondo e in Italia. Responsabile Emergency Napoli da contattare per accordi sugli incontri annessi alla visione dello spettacolo: Peppino Fiordelisi 3389817703 – [email protected]

teatro d’attore, lezione spettacolo – dai 12 anni

con

Matteo Palazzo

regia

drammaturgia e regia Patrizia Pasqui

produzione

Emergency Ong Onlus

Condividi su:

Dove

teatro dei piccoli