Stand up Opera
da un’idea di Luca De Lorenzo

testo di Diego Lombardi
con Luca De Lorenzo e Fabrizio Romano, pianoforte
regia Gianmaria Fiorillo
aiuto regia Antonia Cerullo
social media Roberta Aniello
effetti sonori Lorenzo Pasquotti
produzione Casa del Contemporaneo
durata70 minuti
debutto in Sala Assoli febbraio 2024

Stand up Opera è un viaggio in cui la musica classica si confronta con quella dei nostri giorni. Un match fra i sontuosi fasti degli anni d’oro del panorama lirico e la società moderna. Agli angoli, il bel canto e la contemporanea industria musicale. Narrazioni delle gesta memorabili di geniali compositori e le loro debolezze, storiche personalità eccentriche analizzate al microscopio di cui verranno mostrate sia le luci che le ombre. Vita, morte, opere e “gossip” démodé. A fare da anfitrione, Luca De Lorenzo, un dissacrante basso baritono che adora alzare i toni. Appassionato, disperato e impacciato dipinge l’immagine del cantante lirico che con affanno conduce una vita sopra le righe, imprigionato in un vecchio spartito.
Un “one man show” ricco di riflessioni, aneddoti e parallelismi che utilizza l’ironia a fini divulgativi.