192 Oggetti

Ordina per

La compagnia Nest, in occasione del suo decennale, affronta per la prima volta Pirandello e sceglie Il Berretto a Sonagli, nella versione del 1917

La storia del mondo, che è la storia del principio ma è anche la storia che si ripete, all’infinito, uguale a se stessa.

Una specie di moderna fiaba dark abilmente mossa tra psicoanalisi, thriller e leggerezza; un ambivalente gioco rappresentazionale, comico e grottesco, teso tra verità e finzione, come all’inizio di un grande sogno, che interroga il rapporto tra mondo interiore ed esteriore con la forza di una parola esplosa, tenendo sempre, al suo interno, il cuore pulsante di un’umanità febbrile e disarmante.

In questa versione si è scelto di raccontare le vicende più salienti tra le innumerevoli del romanzo originale

Dopo il successo de Dialoghi degli Dei e dell’Andromaca approda in sala Assoli l’ultimo paradossale capitolo della trilogia con cui i Sacchi di Sabbia hanno affrontato, insieme a Massimiliano Civica, l’immaginario greco.

In questa versione si è scelto di raccontare le vicende più salienti tra le innumerevoli del romanzo originale

Niña è tutto questo, è adolescenza allo stato puro: è onnivora, distratta, instancabile, fragile, attenta, autonoma, suggestionabile.

Niña è tutto questo, è adolescenza allo stato puro: è onnivora, distratta, instancabile, fragile, attenta, autonoma, suggestionabile.

Niña è tutto questo, è adolescenza allo stato puro: è onnivora, distratta, instancabile, fragile, attenta, autonoma, suggestionabile.

“Questo spettacolo è un omaggio e un ringraziamento a Enzo Moscato per il privilegio che mi ha regalato”